In questo sito appare una selezione di blogspot gia' apparsi sul mio blog personale
prima del 9 Aprile 2008, data di apertura di questo blog.

Da allora in poi, ne e' una replica fedele.


Mie foto su Flickriver

kilpoldir - View my most interesting photos on Flickriver

mercoledì 5 marzo 2008

Tosse stizzosa? Sciroppati del cacao!

lun. 29 novembre 2004 Tosse stizzosa? Sciroppati del cacao!

Una buona notizia per i patiti della cioccolata: oltre alle squisitezze ben note, contiene un ingrediente che si è rivelato un efficace calmante per la tosse, la teobromina.
Secondo una recente ricerca pubblicata sul FASEB Journal, un gruppo di studiosi ha scoperto che la teobromina, notoriamente presente nel cacao, sarebbe il 30% più efficace della codeina, come sedativo della tosse. Non solo, ma a differenza di quest'ultima, non provocherebbe effetti indesiderati, cosicché si potranno preparare sciroppi con dosaggi più alti e, quindi, più efficaci.
Insomma, quando disporremo di sciroppi alla teobromina, dormiremmo come angioletti anche quando la tosse perversa congiurerebbe per tenerci svegli, ed anche quelli che guidano o svolgono lavori che richiedono la massima prontezza potranno combattere la tosse, senza preoccuparsi della sonnolenza indotta dalla codeina.
Avevano ragione i Maya a considerare il cacao un cibo prezioso da regalare in occasioni speciali, da consumare durante riti religiosi e, perfino, da usare come merce di scambio per eccellenza, al posto del denaro. Quattro semi per una zucca; dieci per un coniglio; cento per uno schiavo.

Di recente sono state scoperte anche le virtù della cioccolata amara che fa bene al cuore perché aumenta il livello di sostanze antiossidanti. Insomma, cioccoladores de todo el mundo, dateci dentro allegramente con il vostro cibo preferito che chissà quali altri pregi nasconde.

A sinistra un frutto di cacao spaccato che mostra i semi al suo interno. A destra una tabella di valori che usa il seme di cacao come unità di misura.



Pubblicato da Alessandro C. Candeli (@lec) lun. 29 novembre 2004 Invia un commento all'autore
"Hac re videre nostra mala non possumus; // alii simul delinquunt, censores sumus." (*)

Indirizzo permanente - All'inizio - Al blog più recente - All'indice alfabetico

Nessun commento:

Archivio blog

Etichette

statistiche