In questo sito appare una selezione di blogspot gia' apparsi sul mio blog personale
prima del 9 Aprile 2008, data di apertura di questo blog.

Da allora in poi, ne e' una replica fedele.


Mie foto su Flickriver

kilpoldir - View my most interesting photos on Flickriver

giovedì 13 agosto 2020

On line


Immersa nello schermo del telefonino
Ferma in piedi in mezzo al giardino
Sorda a uccellini colombi e cicale
E perfino all'arrivo di un temporale
In completa concentrazione mentale

 

mercoledì 12 agosto 2020

Il soffione

Con un strumento dal rumore infernale
Stanava ogni minimo residuo vegetale
Dai recessi dove si era astutamente annidato
Dentro i ruvidi cespugli e l'erba del prato
Sperando di sfuggire alla scopa che l'avrebbe cercato

 

lunedì 10 agosto 2020

La sedia a sdraio

 

In giardino è comparsa una sedia a sdraio
Per lunghi anni negletta in un solaio
Incautamente l'ho voluta provare
Trascurando il caro prezzo da pagare
Quando alla fine mi sono dovuto alzare

domenica 9 agosto 2020

La bomboletta

Aveva una bomboletta miracolosa
Che faceva sparire al volo ogni cosa
Trascinato all'altare dalla sua morosa
Con uno spruzzo cancellò prete e sposa
In una mossa molto spettacolare e clamorosa

 

sabato 8 agosto 2020

Le connoisseur

Con quell'aria da fine intenditore
Annusò il tappo per sentirne l'odore
Appurato che sapeva proprio di vino
Riempì fino all'orlo il bicchiere più vicino
E lo tracannò d'un fiato come un lavandino

venerdì 7 agosto 2020

La cetriola

Dicono che dagli animali
Non nascono mai vegetali
Invece nella mia scuola
C'era una gran cetriola
Nata da genitori normali

 

mercoledì 5 agosto 2020

Autoritratto


La paladina


Aveva a dispetto ogni minima innovazione 
Perché pretendeva la più rigida ripetizione
Anche il più insignificante miglioramento
Scatenava in lei avversione e sgomento
Era un'autentica paladina dell'evoluzione

martedì 4 agosto 2020

Il tavolo bianco


Il tavolo bianco della casa al mare
Avrebbe una lunga storia da raccontare
Ora sotto un portico quasi abbandonato
Può vantare un lungo glorioso passato
Vissuto in un bagno vaporoso e profumato

lunedì 3 agosto 2020

Indietro tutta



Al suo risveglio di primo mattino
Pensò ad uno scherzo del destino
Quando vide il suo futuro cancellato
E seppe che non ci sarebbe mai stato
Accese la pipa e si tuffò nel passato

domenica 2 agosto 2020

Bagliori notturni



Calda era la notte e senza vento
Il cielo senza luna né stelle era spento
Solo inquietanti bagliori da occidente
Da remoto avanzavano incessantemente
A turbare la pace della mente

sabato 1 agosto 2020

Il bagnino



Con voce flebile quasi inesistente
Parlava con gli occhi diretto alla mente
Aveva un barbone da guru indiano
Anche se era un comune cristiano
Del suo discorso non ho capito niente

Archivio blog

Etichette

statistiche